“THE NEW YEAR BOOKTAG”

 

Ciao a tutti readers.

Oggi un articolo dedicato ad un book tag che ho letto sul blog di Fall in books, che lo ha visto su La volpe del libro e a sua volta dalla booktuber Jo Reads (che tra l’altro seguo da un po’, ma questo book tag me l’ero perso nei meandri internettiani). Comunque, qualunque sia l’origine di questo book tag, non potevo esimermi dal parteciparvi! 🙂

Perciò ecco qua, cominciamo.

Domanda n.1: Quanti libri hai intenzione di leggere nel 2018?

Sul mio profilo Goodreads quest’anno mi sono prefissata un obiettivo di almeno 30 libri, visto che nel 2017 mi ero proposta 20 libri e alla fine ne ho letti qualcuno in più. Vediamo se quest’anno mi supero di nuovo. 😀

Domanda n.2: Nomina 5 libri che non sei riuscita a leggere quest’anno ma che avranno la priorità nel 2018.

Nella mia Reading list 2017 qualche titolo in effetti è rimasto fuori, vuoi per l’istinto di leggerne altri, vuoi per lo stato d’animo del momento. Tra quelli che non ho letto ma che vorrei leggere quest’anno c’è sicuramente:

1 – Cime Tempestose di Emily Brontë

2 – Il buio oltre la siepe di Harper Lee

3 – Un viaggio chiamato vita, Banana Yoshimoto

4 –  Norwegian Wood, Murakami Haruki

5 – Ciò che inferno non è, Alessandro D’Avenia

Poi ovviamente ce n’è un’altra infinità di libri che vorrei leggere. Non finiranno mai temo  😉

Domanda n.3: Nomina un genere che vorresti leggere di più.

Forse più gialli / suspense. E’ un genere che mi piace tanto e che mi fa staccare la spina, ma per vari motivi a me stessa ignoti poi ne leggo meno di quanto vorrei.

Domanda n.4: 3 obiettivi che non riguardano i libri che vorresti ottenere nel 2018.

Qui sul mio blog non parlo di cose personali che non riguardano i libri. E poi i miei obiettivi girano ugualmente intorno ai libri, perché riguardano la scrittura 😀 Infatti spero di riuscire a finire quest’anno la stesura del nuovo libro a cui sto lavorando.

Domanda n.5: Qual è un libro che hai da una vita e che ancora devi leggere?

Purtroppo ne ho diversi che ho comprato da un po’ e sono rimasti lì in attesa (non lo dite a mio marito 😛 ). Forse quello che ho da tanto tempo e devo ancora leggere è proprio “Il buio oltre la siepe”. Ma prometto che quest’anno provvederò!

Domanda n.6: Una parola che vorresti rappresentasse il tuo 2018?

Felicità. Felicità condivisa.

Senza ombra di dubbio. E spero davvero sia la parola chiave di questo 2018; d’altronde, chi non vuole essere felice nella vita?


 

Il book tag termina qui. Chi vuole può continuare a partecipare, e in caso lo scriva qui nei commenti: sono curiosa di leggere le vostre risposte librose. Alla prossima!

Alessia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...